GUIDA – Estinzione anticipata: quali sono gli step da seguire?

Quando si ha un obiettivo o un sogno che richiede risorse finanziarie superiori a quelle attualmente disponibili, ottenere un finanziamento può rappresentare una soluzione strategica. Un prestito può consentire di avviare un’impresa, acquistare una casa, finanziare un progetto o coprire spese importanti come quelle mediche o educative.

L’estinzione anticipata del prestito è la possibilità di rimborsare l’intero importo del debito residuo prima della scadenza naturale del prestito. Questa opportunità è particolarmente vantaggiosa per chi dispone improvvisamente di una somma di denaro sufficiente a coprire il debito residuo, magari derivante da un risparmio, un’eredità, o un’altra fonte di entrate.

  1. Risparmio sugli Interessi: Poiché gli interessi sono calcolati sulla durata del prestito, rimborsando anticipatamente il capitale residuo, si evita di pagare ulteriori interessi futuri.
  2. Maggiore Libertà Finanziaria: Estinguendo il prestito, si libera una parte del proprio reddito che non sarà più destinata al pagamento delle rate, permettendo una maggiore disponibilità economica mensile.
  3. Miglioramento del Merito Creditizio: La chiusura anticipata di un prestito può migliorare il proprio punteggio di credito, dimostrando una buona gestione finanziaria.

Per procedere con l’estinzione anticipata, è necessario seguire alcuni passaggi:

  1. Inviare una Richiesta Formale: La prima cosa da fare è inviare una richiesta formale all’ente creditore. Questa richiesta deve essere corredata da un documento d’identità valido per certificare l’identità del richiedente.
  2. Calcolo dell’Importo Residuo: Una volta ricevuta la richiesta, la finanziaria esaminerà la posizione del prestito e fornirà un conteggio esatto dell’importo necessario per l’estinzione. Questo importo includerà il capitale residuo e gli interessi maturati fino a quel momento.
  3. Effettuare il Pagamento: Dopo aver ricevuto il conteggio, il debitore dovrà effettuare il pagamento dell’importo indicato per chiudere definitivamente il prestito.
  4. Ricevere la Liberatoria: Una volta effettuato il pagamento, la finanziaria rilascerà una liberatoria. Questo documento ufficiale attesta che il debito è stato completamente estinto e che il debitore è liberato da ogni obbligo nei confronti dell’ente creditore.

L’estinzione anticipata del prestito è una scelta finanziaria importante che può portare numerosi benefici, ma è fondamentale valutare attentamente le proprie finanze prima di procedere. In conclusione, la gestione oculata dei prestiti e l’eventuale estinzione anticipata possono rappresentare passi significativi verso una maggiore stabilità e libertà finanziaria.

Lascia un Commento