prestiti per dipendenti pubblici

Progettare il domani, per essere sereni oggi.

Come funziona

La cessione del quinto riservata a dipendenti pubblici, statali e parastatali può essere richiesta da dipendenti della pubblica amministrazione e di enti locali, statali e pubblici aventi un contratto a tempo indeterminato (compresi contratti part-time). La durata del finanziamento può variare da 24 a 120 mesi e l’ammontare della rata mensile non potrà in nessun caso essere superiore ad un quinto dello stipendio percepito mensilmente dal richiedente (al netto delle ritenute). I beneficiari di reddito e pensione di cittadinanza non possono accedere a questa tipologia di prestito.

I vantaggi

La rata mensile del finanziamento viene trattenuta direttamente sulla busta paga, alle migliori condizioni presenti sul mercato. Per tutta la durata del finanziamento, rate e tassi resteranno invariati. Inoltre, non sono previsti giustificativi di spesa, in modo da ottenere rapidamente e a condizioni vantaggiose liquidità immediata da destinare a qualsiasi vostra esigenza (ristrutturazioni, viaggi, acquisti, etc.).

Assicurazione e consulenza gratuita

Questa tipologia di Cessione del Quinto prevede per legge la contemporanea stipula di due polizze assicurative, il cui importo è già compreso all’interno della rata mensile di rimborso del prestito. Le polizze previste sono quella relativa al Rischio Impiego (qualora il richiedente perda il lavoro) e quella relativa al Rischio Vita (che tutela clienti ed eredi in caso di premorienza del cliente). Un nostro consulente è a completa disposizione di chiunque necessiti di maggiori informazioni o desideri richiedere un preventivo personalizzato assolutamente gratuito.

VANTAGGI

Sicurezza
tasso fisso e rata costante per tutta la durata del finanziamento.
Riservatezza
firma singola.
Praticità
possibilità di raggruppare in un’unica rata precedenti finanziamenti.
Comodità
rate trattenute direttamente in busta paga; possibilità di erogazione di importi elevati grazie alla lunga dilazione (fino a 120 mesi).

IMPORTO MASSIMO EROGABILE

Viene stabilito caso per caso, valutando l’esigenza del cliente e la sua retribuzione netta mensile.

DURATA

Da un minimo di 24 a un massimo di 120 mesi, a discrezione del richiedente.

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

Per inoltrare la richiesta sono sufficienti, in via preliminare, l’ultima busta paga, l’ultimo CUD, un documento di identità e la tessera sanitaria.

DIRITTO DI RECESSO

14 giorni di calendario a decorrere dalla data di stipula del contratto.

VANTAGGI

Sicurezza
tasso fisso e rata costante per tutta la durata del finanziamento.
Riservatezza
firma singola.
Praticità
possibilità di raggruppare in un’unica rata precedenti finanziamenti.
Comodità
rate trattenute direttamente in busta paga; possibilità di erogazione di importi elevati grazie alla lunga dilazione (fino a 120 mesi).

IMPORTO MASSIMO EROGABILE

Viene stabilito caso per caso, valutando l’esigenza del cliente e la sua retribuzione netta mensile.

DURATA

Da un minimo di 24 a un massimo di 120 mesi, a discrezione del richiedente.

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

Per inoltrare la richiesta sono sufficienti, in via preliminare, l’ultima busta paga, l’ultimo CUD, un documento di identità e la tessera sanitaria.

DIRITTO DI RECESSO

14 giorni di calendario a decorrere dalla data di stipula del contratto.

PRESTITI IN CONVENZIONE PER DIPENDENTI PUBBLICI
FINO A 75.000 EURO

PREVENTIVO

GRATIS E VELOCE

La compilazione del form di richiesta preventivo equivale a manifestazione del consenso, alla ricezione di preventivi di finanziamento e a materiale informativo precontrattuale.

PRESTITI IN CONVENZIONE PER DIPENDENTI PUBBLICI FINO A 75.000 EURO

PREVENTIVO

GRATIS E VELOCE

La compilazione del form di richiesta preventivo equivale a manifestazione del consenso, alla ricezione di preventivi di finanziamento e a materiale informativo precontrattuale.