Agenti Enasarco pensioni: arriva l’anticipo pensionistico

Trasparenza, fiducia, convenienza

Agenti Enasarco Pensioni: un aggiornamento sul nuovo anticipo pensionistico.

Sei un agente o un rappresentante di commercio iscritto all’Enasarco?
Sono in arrivo novità.

Negli scorsi articoli, parlavamo di anticipo pensionistico (APE), e delle sue tipologie, social e volontaria. Per gli iscritti uomini all’associazione di categoria è però in arrivo un’apposita misura: tutti gli agenti che questo 2017 non maturino ancora i requisiti minimi per il pensionamento potranno accedere a una forma diversa di anticipo pensionistico.

Agenti Enasarco Pensioni: come funziona l’anticipo pensionistico

Il funzionamento della misura è semplice: si potrà uscire dal mercato del lavoro uno o due anni prima, anticipando dunque l’importo della pensione. E’ tuttavia presente una condizione: la riduzione permanente dell’assegno percepito del 5% per ogni anno di anticipazione.

Agenti Enasarco Pensioni: i requisiti

Per accedere all’anticipo pensionistico per agenti Enasarco è necessario aver maturato i seguenti requisiti:

  • almeno 65 anni di età anagrafica compiuti;
  • 20 anni di anzianità contributiva totalizzati;
  • raggiungimento di una quota ottenuta sommando età anagrafica e contributiva.

Il sito Pensionioggi ha pubblicato un’utile grafica in merito.

Agenti Enasarco Pensioni: per le lavoratrici

Se sei un’agente o rappresentante, dovrai attendere qualche anno per l’accesso all’anticipo pensionistico. Scatterà infatti nel 2021.

 

Lascia un Commento