È possibile estinguere un prestito in anticipo? - Prestito 24: prestiti e cessione del quinto per dipendenti e pensionati.
2106
post-template-default,single,single-post,postid-2106,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

È possibile estinguere un prestito in anticipo?

È possibile estinguere un prestito in anticipo?

Chiedere un prestito vuol dire ottenere una somma di denaro immediata per affrontare una spesa di piacere, una spesa medica o l’acquisto di una macchina nuova per il figlio. Magari si vuole aiutare un parente in difficoltà.

Tante sono la cause che ti possono spingere a chiedere un prestito, ma ci sono altre motivazioni che ti possono portare a estinguerlo prima della sua scadenza. Facciamo un esempio pratico: hai chiesto un prestito e la sua restituzione è stata programmata in 24 rate. Ovvero in due anni.

Il denaro arriva, lo usi per i tuoi scopi. Poi l’evento inatteso: vuoi restituire tutto. Perché magari hai denaro liquido che ti permette di togliere questa incombenza mensile, oppure hai trovato una soluzione più vantaggiosa e preferisci puntare su altri finanziamenti.

In ogni caso, come suggerisce anche questo articolo de La Stampa, conviene estinguere un debito in anticipo. Conviene sempre perché in questo modo non devi più pagare gli interessi ma ci sono delle preferenze.

L’ideale sarebbe estinguere il debito all’inizio, ovvero quando ancora non hai pagato la maggior parte degli interessi. Estinguere il debito alla fine, prima delle ultime rate, non è conveniente quanto può essere una chiusura all’inizio perché l’ammortamento alla francese carica soprattutto le prime rate del debito.

Gli istituti devono ottenere il prima possibile il guadagno, ovvero al percentuale degli interessi, e per evitare le perdite del debito esito prima del tempo cercano di amplificare queste somme nei primi periodi della rateizzazione. Nel corso dei mesi il tasso di interesse diminuisce e così anche la convenienza dell’estinzione anticipata.

Ovviamente non sempre è possibile l’estinzione totale, ma c’è anche un’altra alternativa: il saldo parziale del debito. Se non hai a disposizione l’intera somma per estinguere la pendenza puoi comunque versare un buon anticipo e muoverti in due direzioni differenti:

  • Diminuire il numero delle rate.
  • Diminuire la somma per ogni rata.

Il concetto è semplice: prima si estingue e più si risparmia. Ma prima di intraprendere qualsiasi azione assicurati che non ci siano penali per estinzione anticipata. Potrebbero essere molto impegnative da affrontare.

Fonte immagine

Tags:
Prestito24
info@prestito24.it