Prestito a famiglie in difficoltà - Prestito 24: prestiti e cessione del quinto per dipendenti e pensionati.
2074
post-template-default,single,single-post,postid-2074,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Prestito a famiglie in difficoltà

Prestito a famiglie in difficoltà

Tante possono essere le strade che portano alla difficoltà economica. Spesso ci immaginiamo questa condizione come qualcosa di lontano, un aspetto capace di toccare soprattutto persone con abitudini e condotte stravaganti.

Non è così. Hai fondato la tua famiglia in un periodo di serenità economica, quando tutto andava nel modo giusto, ma sai bene che oggi non esiste più la sicurezza lavorativa. Devi renderti speciale, devi proteggere il tuo posto di lavoro, ma a volte non basta.

Non basta perché gli equilibri possono cambiare da un momento all’altro e non solo sul lavoro. Possono arrivare delle spese mediche all’improvviso, oppure devi sostenere un legale per risolvere una situazione delicata.

Vizi e investimenti possono attendere. Quando hai la responsabilità di una famiglia devi affrontare le spese tutelando la sicurezza economica. Per questo hai bisogno di un prestito sicuro e affidabile, definito da regole chiare e diviso in rate facili da restituire: un prestito molto impegnativo non è sicuro per una famiglia in difficoltà.

Devi seguire il buon senso quando gestisci gli equilibri economici dei tuoi cari, per questo devi affidarti solo a istituti e banche che eroghino prestiti seguendo regole definite. Ma quali sono i prestiti adatti a una famiglia con qualche problema di bilancio?

La soluzione sono i prestiti personali di piccole somme che non hanno bisogno di certificazioni da esibire dell’istituto che eroga il credito. Il piccolo prestito INPS è perfetto, ma se non hai i requisiti puoi optare per un altro prestito che contempli la cessione del quinto. Questa soluzione prende il nome dalla procedura necessaria per restituire la somma: lo stipendio, infatti, verrà decurtato del 20% (⅕) fino alla restituzione del debito.

prestito delega

La cessione del quinto è un prestito facile da ottenere. Non bisogna giustificare il motivo per cui si chiede (può essere per farsi un regalo o per affrontare una spesa inaspettata) e può essere chiesto anche dalle persone protestate. Questa semplicità di erogazione è legata alla disponibilità di uno stipendio fisso.

Il prestito viene erogato a dipendenti statali, para-statali e privati dopo aver certificato la presenza di un contratto di lavoro, quindi di un’entrata stabile. La busta paga verrà decurtata del 20% prima ancora di essere incassata, quindi i casi di insolvenza sono estremamente ridotti. Ovviamente per poter ottenere un prestito con la cessione del quinto devi avere un contratto a tempo indeterminato da almeno tre mesi.

In alcuni casi può essere versato anche a dipendenti con contratti a tempo determinato, a patto che la restituzione avvenga nei limiti temporali del contratto.

Hai trovato validi consigli in questo post?

Ancora uno: la situazione può sfuggire di mano a tutti, non esistono regole per mantenere al sicuro la propria famiglia da difficoltà economiche più o meno serie. Di sicuro puoi evitare pericoli con la gestione delle entrate e delle uscite: il bilancio familiare è importante e tutti devono partecipare!

Fonte immagine

Tags:
Prestito24
info@prestito24.it